UN GRAZIE A TUTTI

Ciao Cosimo, sono Angelo e con queste poche righe voglio ringraziare te e tutti i volontari che come ogni anno, in questo periodo, donano le loro braccia, le loro gambe, il loro tempo, le loro vacanze e tutto il cuore a noi che le attendiamo tutto l’anno. Grazie per averci fatto sentire ancora una volta come se fossimo “in famiglia”, grazie per tutto quello che abbiamo condiviso ieri, che condividiamo oggi e sicuramente continueremo a condividere in futuro. Ti lascio dicendoti di continuare su questa strada e di restare sempre quel che sei. Ciao, il tuo amico e fratello ANGELO NARDELLI

6 pensieri su “UN GRAZIE A TUTTI

  1. In questi momenti si capisce davvero quanto amore mettete in quello che fate. Solo ora ammiro davvero la vostra vocazione e vi invidio! Siete fantastici, davvero fantastici!!……si sistemerà tutto!!!

  2. Queste sono le circostanze in cui un volontario non sa davvero che dire e come comportarsi. Queste sono le occasioni in cui verrebbe da accantonare il volontariato per dedicarsi a qualcos’altro…sono sconcertata come tutti voi. Purtroppo c’è chi ha il coraggio di sputare nel piatto in cui ha mangiato per anni, c’è chi ha il coraggio di rinnegare la famiglia che lo ha accolto e che lo ha seguito ogni giorno e ogni notte…succede nelle famiglie “normali” e ora è toccato anche alla nostra famiglia unitalsiana. La rabbia è davvero tanta soprattutto perchè conosciamo l’impegno di tutti e l’affetto con cui facciamo qualsiasi cosa per i nostri amici in carrozzina (e non) che ,alla fine dei conti, non sono altro che degli emeriti estranei. Non fa niente…come già hanno detto roberto e cosimo questa è un’occasione per crescere insieme e diventare più forti. Mi unisco alla vostra preghiera per il nostro amico angelo e per tutti coloro che ci guardano da lontano e ci giudicano spesso male.

  3. Carissimo roberto, capisco il tuo stato d’animo e immagina il mio!, mi sento di dire o meglio di ribadire che questa esperienza di amore gratuito ci ha resi degni testimoni di Cristo e sono certo, come te, che siamo sulla strada giusta, quindi nessun rimpianto!.
    Andare avanti nonostante le mille difficoltà e delusioni ve vengono proprio dalle persone care non è sempilice e non è da tutti, il percorso di fede intrapreso ci ha resi forti alle cattiverie, alle ingiustizie, hai pregiudizi di un mondo con il cuore duro, quindi andiamo avanti a servizio degli ultimi con l’umiltà di sempre! e alle persone che intralciano il nostro cammino, un consiglio “NON DICO DI FARE DEL BENE ….MA ALMENO NON FATE DEL MALE” noi continueremo a pregare per voi! e in maniera particolare per te Angelo caro fratello mio!

  4. La cosa che fa più rabbia è che il farabutto (questa è la parola più gentile che il mio animo sensibile è riuscito a tirare fuori in questo momento), oltre al voler infangare il nostro sogno divenuto realtà, è felice di quello che ha fatto…alla domanda se fosse pentito ha risposto…NO!!!!
    Ipocrita!!!
    Rode parecchio e fa riflettere questo atteggiamento e mi fa pensare che il servizio che negli anni abbiamo svolto spesso è davvero sottovalutato (mi vengno in mente alcune situazioni di ragazzi o genitori che spesso hanno offesso il nostro servizio dinanzi a nostre possibili mancanze), visto come un qualcosa di dovuto…cari fratelli è tutto GRATUITO, ogni singolo istante, ogni singolo movimento del nostro corpo proteso a rendere un servizio a voi cari amici che vivete la sventura della quotidianetà su quella fredda sedia è un gesto d’amore cristiano che noi poveri esseri umani vi offriamo seguendo l’insegnamento di Gesù Cristo..”fate al prossimo ciò che vorreste venga fatto a voi stessi”.
    Non ci stai distruggendo, non ci state distruggendo. Non ci importa se qualcuno ci conterà i peli che ci spuntato dal deretano…tutto quello che sta succedendo in questi giorni, questa tempesta che ha travolto questa nostra estate, ci sta rendendo + forti, più consapevoli che quella intrapresa è la strada giusta da seguire, quella strada tracciata con l’amore, con i sorrisi, con i gesti gesti donati (mi ripeto) gratuitamente. Grazie nostro caro amico…ci ha reso + forti.
    Chiacchiaron….

  5. Ciao a tutti. Un bacio e un abbraccio grande dal vs. fratello che e’ qui sulla 5 strada di questa grande metropoli che e’ New york. Spero che il soggiorno sia andato bene, ci vediamo al ritorno. Saluto tutti.
    P.s. per Cosimo…New York e’ da vedere…no matter what you say!!!!
    P.s.2 Saluti da Fede a tutti voi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *