Pasquetta 2009

“Gesù, speranza dei nostri cuori, sempre tu abiti in noi e con il tuo Vangelo dici a ciscuno:”Non temere, io sono con te”. Ho deciso di cominciare il mio articolo con una preghiera di frère Roger di Taizè…mai come in questo momento penso che la preghiera sia il mezzo più veloce e alla portata di tutti di cui dobbiamo servirci per rivolgere il nostro fraterno appoggio a tutte le persone vittime di una situazione inaspettata e dolorosa come quella del terremoto in Abruzzo. Fortunatamente, in questi giorni, c’è chi si è recato nei luoghi in cui si è abbattuta questa catastrofe naturale per cercare di lenire il dolore e i disagi di quanti non hanno più nulla. E c’è chi, come noi ha “semplicemente” pregato e continua a pregare per loro e per chi non è riuscito a sopravvivere.

 Quella di oggi è stata una bellissima giornata, una giornata di fraternità e di condivisione nella quale c’è stato spazio per il divertimento ma anche, come ho accennato  prima, per un breve ma sincero momento di preghiera per le vittime del terremoto. Ormai la pasquetta è una di quelle cose di cui proprio non sappiamo fare a meno. Il maltempo stava per rovinare tutto, visto che dovevamo trascorrere la giornata in un centro sportivo, ma fortunatamente c’è sempre qualcuno che ci aiuta nei casi di emergenza. In questo caso Don Rino ha messo a disposizione una grande sala della parrocchia  di San Giovanni e per questo lo ringraziamo di vero cuore! Come tradizione vuole le orecchiette, la salsiccia arrostita, la frutta e il dolce non sono mancati e la musica e il divertimento hanno preso il sopravvento anche oggi. I nostri amici disabili mi sembra siano stati soddisfatti e questo è l’importante! Ovviamente ringraziamo i nostri fratelli e sorelle di Bari, Bitonto,  Andria e gli ospiti della comunità Papa Giovanni XXIII per la loro presenza e per l’allegria e la disponibilità che ci donano in ogni occasione…grazie, grazie a tutti.

Un saluto a tutti. Valentina

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *