il confronto…

oggi pomeriggio abbiamo avuto la possibilità di stare insieme con i barellieri per confrontarci, come si fa in una vera e propria famiglia. Non immaginavo come fosse importante il confronto. Molto spesso gli equivoci nascono semplicemente da incomprensioni, sono contento e parto a Lourdes sereno perchè in fondo la nostra è un’esperienza in crescita e stasera ho capito che non sono solo. Grazie a tutti i volontari unitalsiani pregherò per tutti noi.

Un pensiero su “il confronto…

  1. L’unitalsi, è il mio pensiero “quasi costante” dal 1990.
    la mia disperazione è che non ho molto tempo da offrire, tra lavoro, casa, figlio, marito ed altro.
    Da tempo che aspettavo di fare un commento, ma il commento su chi lo devo fare sull’UNITALSI o sul Presidente?, perchè se è sul Presidente, posso dire che non ho conosciuto mai una persona più buona di COSIMO, forse è troppo buona e quindi non è molto indicato a fare il Presidente, perchè chi fa parte della nostra sottosezione vede il Presidente come “chi comanda”, “chi ha potere” e Cosimo non comanda, non ha potere, non grida, non detta legge, non è arrogante, non ha secondi fini.
    Cosimo è solo capace di dare serenità e dolcezza, anche solo con lo sguardo, purtroppo ciò non basta, perchè è stato preceduto da un Presidente che dava tutto tranne la serenità e la dolcezza.
    Vorrei dargli una mano, un conforto alle maledicenze nei suoi confronti. Sempre. Con tutto il cuore, vorrei gridare CORAGGIO COSIMO, IO SONO CON TE!!!!!!
    Il commento sull’UNITALSI…lo farò un altro giorno, ora devo lavorare.
    CIAO.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *