E’ quasi record!

A volte gli unitalsiani sono attivi anche in anche realtà di volontariato. Ecco cosa dicono i giornali della nostra dama Maria Mennuni:

Barletta, dona il sangue per la 150esima volta
Quando nella sua famiglia qualcuno compie 18 anni, automaticamente lei lo ‘arruola’ nell’Avis e lo ‘battezza’ donatore di sangue: si tratta di Maria Sterpeta Mennuni, di 53 anni, barlettana, infermiera professionale di pediatria, oggi alla sua 150/a donazione di sangue.
Lo ha fatto circondata da amici e altri volontari dell’Avis, a cui e’ iscritta dal 1976, quando ha fatto, a 21 anni, allora era la maggiore eta’, la sua prima donazione.
Di lei il primario del centro trasfusionale dell’ospedale ‘Dimiccoli’ di Barletta, Eugenio Peres, dice:”se la nostra azienda sanitaria e’ autosufficiente per le donazioni di sangue e’ grazie a persone come lei e al fatto che sia un esempio vivente di amore, senso civico e generosita”’.
”Non e’ un gesto impegnativo – ha detto ai giornalisti l’infermiera mentre donava il sangue – e non dite che ho un cuore grande, e’ normale, sono felice cosi”’.
Maria Mennuni, single, ama i bambini, a loro dedica la sua vita, lo fa per lavoro da 33 anni, e poi con quelli che hanno disabilita’, come volontaria dell’Unitalsi.
Li accompagna in pellegrinaggio a Lourdes, e presta servizio da volontaria al ‘Cottolengo’ di Torino.
Nel 2002 l’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi l’ha nominata Cavaliere Della Repubblica e il 2 giugno scorso, il prefetto di Bari, Carlo Schilardi, le ha conferito la nomina a Ufficiale Al Merito Della Repubblica.

Un pensiero su “E’ quasi record!

  1. Anche io ho sono una “vittima” di zia maria…….!!!!!
    Appena ho compiuto 18 anni mi ha portato di peso a fare la mia prima donazione e da allora non posso più farne a meno……!!!!!
    Donate Gente Donate!!!!!!!!!
    W ZIA MARIA, ZIA MARIA EVVIVA, EVVIVA ZIA MARIA E CHI LA CREO’!!!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *