Aiutiamo i terremotati

Per tutti gli uomini di buona volontà.
Martedi 7 e venerdi 10 aprile in via Paolo Ricci 18/C a Barletta ci sarà una raccolta straordinaria di indumenti, pannolini, latte in polvere e pasta per l’Abruzzo.
Per informazioni telefonare al 320.4061411
Aiutiamo questa gente!

3 pensieri su “Aiutiamo i terremotati

  1. Raga una mia amica sta tornando dall’abruzzo dove hanno portato cose x bambini… Hanno avuto rikieste specifike di SPECULI,OTOSCOPIO,TACHIPIRINE,ABBASSA LINGUA,DISINFETTANTI A SECCO,AGO-CANNULE GIALLE,ALIMENTI PER CELIACI… Non so di preciso qnd ripartono… Fatemi saxe se qlk1 può aiutare… Grazie!

  2. siamo volontari allora cerchiamo di aiutare in tutti i modi possibili quelle famiglie ke sono rimaste senza un tetto e xkè no anke senza una famiglia dove stare bene…pensiamo a tutti quei genitori ke hanno perso i propri figli, tutti quei ragazzi che giaciono ancora sotto le macerie della CASA DELLO STUDENTE, stiamogli vicino, facciamoli sentire che oltre alla protezione civile, i vigili del fuoco e le tante persone di cuore ke stanno aiutando anke l’unitalsi è lì con loro nella commemorazione dei loro cari…….aiutiamo chi ha più bisogno……..è questo lo spirito unitalsiano di tutti noi giusto? si, quindi tiriamolo fuori ancora una volta.forza a tutti anke a noi volontari collaboriamo insieme come sempre e vedrete che riusciremo ad aiutare queste vittime

  3. quello ke è accaduto la scorsa notte è devastante….guardando i tg ho provato ad immedesimarmi in quella gente, quanta sofferenza, quanto dolore, vedere morire sotto i propri occhi un figlio, una mamma, un parente,non ci sono parole.uno shock che durerà per tutta la vita.ciò ke possiamo fare è pregare per le tante vittime di questa tragedia e per chi miracolosamente è sopravvisuto.parecchi si stanno mobilitando per raccogliere i beni primari per la sopravvivenza, come viene qui descritto.anche l’unitalsi partecipa con il settore protezione civile che è già in movimento dalla prima mattinata di ieri. la mia preghiera oggi è che questa gente nn venga dimenticata e che venga aiutata con tutti i mezzi a poter RICOMINCIARE. sarà molto difficile ma sono certa che il signore li aiuterà.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *