RIPARTE IL GIOCA-SCUOLA

SDC10052 Finalmente ci siamo!!!!!!!!

Anche quest’anno siamo riusciti a riproporre ciò che portiamo avanti da ben 5 anni, ovvero il  progetto GIOCA SCUOLA.  Come ben parecchi sanno questo progetto nasce dalla necessità di aiutare bambini di scuola elementare in difficoltà,  difficoltà di natura economica – sociale – relazionale, e di dare un aiuto alle famiglie, molto spesso analfabete,  che non sanno come aiutare i loro figli a creare un futuro migliore.

L’obiettivo del progetto è quello di permettere ai bambini di imparare a camminare da soli e molto spesso l’obiettivo è stato centrato, molti  bambini sono andati via per questo, hanno imparato ad essere autonomi nelle loro piccole cose. Che soddisfazione!!!!!!

Abbiamo cambiato la sede del progetto e qualcuno si chiede: perchè? non era meglio lasciarli nella sede liberi in ampi spazi e non rinchiuderli in una casa che non ha neanche spazi all’aperto? A queste persone rispondo dicendo che in locali cosi grandi i bambini distoglievano l’attenzione da ciò che erano i loro compiti, distraendosi continuamente e distraendo gli altri compagni. 20 bambini in un unica camera era una cosa allucinante e ne abbiamo avuto i cattivi risultati. La nuova struttura invece accoglierà i bambini in più locali, locali allegri colorati e ben attrezzati, spazi ampi ma allo stesso tempo intimi e raccolti dove poter lavorare al meglio con i bambini senza nessuna interruzione, cosa che in sede accadeva.

Ebbene si, martedi 6 ottobre 2009 riapriremo le porte ai nostri magnifici bambini ….. non vedo l’ora!!!!!!!!!

7 pensieri su “RIPARTE IL GIOCA-SCUOLA

  1. Nell’esprimere orgogliosa soddisfazione per i risultati ottenuti dal mio libro non posso esimermi dal ringraziare tutti coloro i quali, come la vostra redazione, hanno avuto un’alta considerazione della mia opera che è stata creata grazie alla forza che ho ricevuto ed al sostegno che non mi è mai mancato da parte di persone che hanno creduto in me e nel mio progetto. Tra queste in prima linea ci sono i volontari dell’U.N.I.T.A.L.S.I. ed in particolare il loro Presidente Cosimo Cilli, mio fraterno amico e primo responsabile della Casa Famiglia che puo’ essere considerata fiore all’occhiello della citta’ di Barletta. Una realta’ gestita con l’affetto e la solidarieta’ di tante persone prive d’interessi economici, una realta’ che farebbe comodo ad altre citta’ dove si potrebbe, con un simile progetto, “togliere le castagne dal fuoco” a tanti genitori che devono affrontare i problemi derivanti da figli con grosse disabilita’. Colgo l’occasione per ringraziare Marinella Barile, Giuseppe Calabrese, Cosimo Cilli, Dario Damiani, Marcello Lanotte, Nicola Maffei, Rosanna Maffione, Stella Mele, Antonio Turi, Mariagrazia Vitobello,. E naturalmente la redazione del Fieramosca.

  2. E si, il gioca scuola è ricominciato…sono già passate due settimane ! Non vedevo l’ora di riprendere a stare con i bambini. Sono fantastici! Quest’anno il gioca scuola è ricco di novità e i bambini ne sembrano entusiasti. Ci sono tantissime idee da realizzare, dai laboratori, ai lavori di gruppo…non staranno un attimo fermi! Un grade complimento a Liana ed Antonella per come hanno saputo reinventare i nostri giovedì,sono sicura che anche i bambini ne sono contenti.
    Ciao a tutti.

  3. ciao antonio, prima della pubblicazione delle graduatorie bisogna sostenere un colloquio.
    A breve ti arriverà sicuramente un telegramma dove verrà indicato il giorno, l’ora e il posto dove avverranno i colloqui.
    In bocca al lupo.

  4. Salve, vorrei gentilmente sapere se sono state pubblicate le graduatorie per il servizio civile 2009-2010 grazie.

  5. Grazie Marghe, sentirti cosi vicino non sai quanta forza e quanta sicurezza in più mi dà.
    Per me ieri è cominciata una nuova avventura ricca di incertezze e di paure che solo con l’aiuto e la collaborazione di tutti potrà trasformarsi e diventare un grande progetto di crescita.

  6. L’entusiasmo di ricominciare si legge negli occhi di chi, come vale, si è occupata dei piccoli nel percorso di recupero scolastico (e non solo), e…..gli occhi non mentono. So per certo cosa significa, e quanto di se danno le ragazze. Quest’anno ci sono tante novità, tanti miglioramenti nati dall’attenzione dei grandi per i nostri bambini speciali. Le novità a volte spaventano, altre entusiasmano….ma per certo possiamo dire che se le nostre azioni sono mirate al bene dei bimbi, sicuramente non saranno sbagliate!
    In bocca al lupo ragazze!
    Un in bocca al lupo particolare alle nuove responsabili del corso bimbi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *