Auèh! Sveglia!

E’ passato troppo tempo dall’ultimo articolo ed è ora di ricominciare!
E’ vero, abbiamo trascorso un periodo molto intenso ricco di attività e iniziative, forse è proprio questa la causa di questo lungo silenzio, ma penso che sia giunta l’ora di ritornare a confrontarci sulle esperienze vissute a partire da Lourdes diocesano, soggiorno estivo, Vasto bimbi, Lourdes bimbi, tutto questo in poco più di un mese! Una faticaccia per chi si è impegnato nell’organizzazzione, compensata abbondantemente dalla gioia che ognuna di queste esperienze ha portato nel nostro cuore e nel cuore di tutti i partecipanti.
Un Lourdes diocesano tanto complicato, considerando il numero dei partecipanti, quanto straordinario per la semplicità e l’entusiasmo che l’ha caratterizzato. Abbiamo toccato con mano la vera condivisione nel servizio, nella fratellanza, nella spiritualità di un’esperienza che conferma la nostra vocazione. La presenza dell’intera Chiesa diocesana, Vescovo, sacerdoti, seminaristi, ci ha fatto sentire parte viva e fondamentale di una chiesa che realizza il regno di Dio accanto ai malati e ai poveri in Spirito. Siamo stati uniti e con lo sguardo rivolto alla Vergine ci siamo lasciati abbracciare da Lei. “Lasciatevi riconciliare da Dio”; mai come in questo periodo ho sentito il bisogno di riconciliarmi con il Signore e con i miei fratelli, è stato provvidenziale approfondire questo aspetto dell’insegnamento di nostro Signore, fondamentale per la nostra associazione che a volte inciampa sulle debolezze umane: il nostro egoismo, la nostra presunzione che ci allontanano e non ci aiutano a crescere. Quindi ancora una volta grazie Vegine Santa per averci dato la possibilità di ritoccare la nostra vita, suscitando in noi la forza per andare avanti con lo spirito caritatevole che da sempre contraddistingue la nostra famiglia. Una Unitalsi che non solo è accanto ai malati ma soprattutto è accanto a persone con il cuore duro con scopo di ostacolare la nostra opera d’Amore, ma noi ostinati andremo avanti, Vergine Santa, come ci ha insegnato S. Bernadette nel silenzio e con  umiltà nel servizio gratuito e disinteressato.
Come dice il webmaster mi sto dilungando quindi mi fermo qua!!!!! Scriverò un’articolo a puntate; la prossima puntata ha come argomento “Il soggiorno estivo”
un bacio a tutti !!!!!

5 pensieri su “Auèh! Sveglia!

  1. Dopo questo commovente abbraccio, vogliamo scrivere un articolo su cui discutere e confrontaci come ci piace fare?
    ci sono le foto del soggiorno estivo!!!!!
    impressioni, emozioni; Forza!!!!!
    Per i ragazzi che sono andati a Lourdes bimbi, se non siamo indiscreti ci piacerebbe sentire come è andata per condividere l’esperienza!!!! vedere le foto, pubblicarle sul sito come tutte le altre iniziative, o sono riservate al sito Nazionale!!!!!
    coraggio aspetto con ansia!!!

  2. se avessi partecipato a tutte le iniziative avrei potuto commentare, dato che non ho partecipato a tutto non posso che sollecitare a scrivere qualcosa a chi ha vissuto queste esperienze!un abbraccio fraterno

  3. E ti pareva che non davi ragione a Cosimo!
    Ogni tanto dì qualcosa di originale, di tuo e non ti appoggiare sempre al presidente. Un abbraccio fraterno.

  4. ragazzi cosimo ha ragione…………..sveglia!si è appena concluso il pellegrinaggio bimbi, penso un’esperienza fantastica che non tutti hanno avuto la possibilità di vivere!allora raccontateci com’è andata, condividiamo questa esperienza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *